Al giorno d’oggi la qualità dell’acqua è oggetto di un dibattito sempre più serrato. Un dibattito in cui, però, a volte escono fuori clamorose imprecisioni. Intanto andrebbe smentito la tesi in base al quale l’acqua minerale venduta nei supermercati sarebbe migliore di quella che sgorga dai nostri rubinetti.

Alcuni studi hanno infatti dimostrato che la seconda non è di qualità migliore e quindi più sicura, anche perché l’acqua di rubinetto viene regolarmente sottoposta a precisi controlli riguardanti la sua potabilità.
Il discorso muta completamente quando sono le tubature a creare un problema, a causa della presenza di microorganismi o altre sostanze che possono recare danno alla nostra salute. In questi casi è obbligatorio ricorrere a sistemi di depurazione dell’acqua domestica, che si vanno sempre più diffondendo proprio per il pessimo stato di molte tubature presenti lungo la penisola.
Il dibattito sulla qualità dell’acqua in bottiglia è comunque destinato a restare di attualità. Basti pensare al riguardo che l’Italia è uno dei Paesi con il più alto consumo di acqua minerale, classifica in cui segue Messico e Arabia Saudita.

Sono oltre 6 miliardi le bottiglie di plastica consumate in Italia, con costi elevatissimi per il trasporto e l’emissione di tonnellate e tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera ogni anno. Va ricordato in particolare che il trasporto su gomma di 100 litri per 100 chilometri richiede l’emissione di 10 chili di CO2. Un dato estremamente allarmante, sul quale è in atto una profonda riflessione.
Quando si parla di sistemi di depurazione per l’acqua domestica, alcuni sostengono che sono necessari molti anni prima di recuperare l’investimento effettuato, poiché il costo dell’installazione del sistema di depurazione a livello domestico e gli eventuali costi di verifica e manutenzione renderebbero l’operazione poco conveniente dal punto di vista economico.

Si tratta di un vero controsenso se si prende come punto di riferimento l’acqua minerale, il cui costo rende invece necessari soltanto pochi mesi per recuperare i soldi investiti. Va anche ricordato come alcune aziende mettono in commercio sistemi di depurazione per l’acqua domestica dal prezzo molto abbordabile. Bastano infatti meno di 600 euro per poter installare sistemi professionali di depurazione dell’acqua domestica in piena regola.
Altra contestazione che viene mossa ai sistemi di depurazione per l’acqua domestica è che non funzionerebbero. Una contestazione che però andrebbe rivolta non ai sistemi di depurazione per l’acqua domestica, bensì all’azienda che produce l’impianto. In commercio si possono trovare dispositivi buoni o meno e in particolare quelli low cost possono dare vita ad un prodotto finale non ottimale.

Una caratteristica che però riguarda qualsiasi tipo di prodotto presente sul mercato: in pratica chi spende poco, avrà in cambio non molto. Chi invece decide di investire il giusto, ricorrendo a sistemi di depurazione per l’acqua domestica adeguati, difficilmente avrà risultati di cui pentirsi.

Perché puntare su acqua di qualità

La depurazione dell’acqua di rubinetto può rappresentare un’ottima iniziativa. Non solo perché è in grado di assicurare un elevato risparmio nei confronti di quella in bottiglia, ma anche perché alla convenienza economica si affianca quella relativa ai costi ecologici connessi con l’uso di bottiglie che devono essere prodotte, trasportate e poi smaltite.

Quando si parla dell’acqua che sgorga dai nostri rubinetti, va però ricordato come la stessa sia oggetto di molte polemiche, relative proprio alla sua qualità. Non sono rari i casi in cui i limiti fissati dalla legge vengono ad essere sforati, rendendo perciò molto utili i sistemi di depurazione dell’acqua domestica.
A tal proposito andrebbe premesso che solitamente l’acqua messa in circolo dall’acquedotto è di ottima qualità, anche perché viene sottoposta costantemente ad accurate analisi e non necessiterebbe di conseguenza di trattamenti come la clorazione o la filtrazione. Il problema viene a crearsi quando però il liquido transita nelle tubazioni del nostro edificio e di casa, che potrebbero essere in condizioni non buone, andando di conseguenza a sporcare in maniera anche pesante la sua qualità.

Proprio in questi casi si rende necessario il ricorso a dispositivi in grado di riportare l’acqua ad uno stato che la renda compatibile agli usi di ogni giorno.

Tra le molte tipologie di apparecchi di depurazione dell’acqua domestica disponibili sul mercato, vanno ricordati in particolare:

– gli apparecchi con filtro di carbone attivo;
– gli addizionatori di anidride carbonica;
– gli apparecchi ad elettrolisi;
– gli apparecchi di depurazione magnetici.
Si tratta di sistemi di depurazione dell’acqua domestica in grado di assicurare un liquido provvisto di tutte le caratteristiche organolettiche necessarie e di un gusto che rende l’acqua gradevole da bere. E’ opportuno comunque ricordare che a volte bastano alcuni semplici accorgimenti pratici per evitare che proprio con l’intento di tutelare la propria salute non si vengano a correre rischi di segno contrario.

In particolare occorrerebbe sempre utilizzare bottiglie di vetro per conservare l’acqua, lavare con acqua calda sia i contenitori che i sistemi di depurazione dell’acqua domestica, cercare sempre di imbottigliare l’acqua alla temperatura più bassa possibile e di bere l’acqua imbottigliata il giorno stesso, conservandola in frigorifero nel caso contrario.

Come trovare i prodotti giusti

sistemi depurazione acqua domesticaChi ha deciso di abbandonare la strada dell’acqua imbottigliata e di rivolgere la propria attenzione all’acqua di rubinetto, cercando però sistemi di depurazione dell’acqua domestica in grado di assicurare allo stesso tempo livelli qualitativi adeguati, può comunque rivolgersi alle tante imprese che offrono i loro prodotti e servizi sul nostro portale.

Preventivi.it rappresenta ormai una vera e propria piazza telematica in cui si incontrano ogni giorno le proposte delle aziende e le esigenze dei consumatori, concorrendo a formare un ottimo rapporto tra qualità e prezzo, a tutto vantaggio di chi cerca convenienza, senza però voler sacrificare la bontà del prodotto o del servizio desiderato.



Vorresti maggiori informazioni e ricevere fino a cinque preventivi gratuiti?

Hai un’azienda e vuoi trovare nuovi clienti? Visita ora

Al giorno d’oggi la qualità dell’acqua è oggetto di un dibattito sempre più serrato. Un dibattito in cui, però, a volte escono fuori clamorose imprecisioni. Intanto andrebbe smentito la tesi in base al quale l’acqua minerale venduta nei supermercati sarebbe migliore di quella che sgorga dai nostri rubinetti. Alcuni studi…

Recensione dell'articolo

Utilità - 78%
Pertinenza - 74%
Chiarezza - 77%

76%

Buono

Buon articolo sui sistemi di depurazione acqua domestica

Valutazione Utente: Sei il primo!